BENVENUTI NEL MIO BLOG!!!



TUTTO QUELLO CHE PUOI FARE O SOGNARE DI POTER FARE INCOMINCIALO.
IL CORAGGIO HA IN SE' GENIO, POTERE E MAGIA. "J. W. GOETHE"



GLI AMICI DI BLOG

mercoledì 27 giugno 2012

PESTO NON GENOVESE

E' da alcuni giorni che ho gli operai a casa, stiamo cambiando gli infissi.
 Vi lascio solo immaginare in che condizioni si è ridotta la mia casetta, polvere e confusione da per tutto non si sta salvando neanche un angolino. 
Spero che oggi finiscano.........dovrebbe essere l'ultimo grosso lavoro  che facciamo.
Visto che non posso fare niente per il momento e prima della grande impresa di pulizia straaaaoordiiimariiia!! : (......vi posto questa ricetta.
Questo fine settimana sono stata dai miei.....ogni volta  torniamo con la macchina piena di prodotti genuini  coltivati da mio papà.
 Questa volta mi sono fatto un bel rifornimento di  zucchine, fagiolina, basilico, lattughe......così lunedì mattina prima dell'arrivo degli operai mi sono fatto le mie conserve......inizio con il pesto.

Ingredienti:
400 gr di foglie di basilico
150 gr di noci già sgusciate
70 gr di pinoli
200 gr di grana o parmigiano
600 ml di olio d'oliva
un cucchiaino di sale

Lavare il basilico delicatamente e asciugarlo un po' io ho utilizzato la centrifuga, io la chiamo così non so se è il  nome giusto.
Prendete tutti gli ingredienti e metteteli nel mixer. Fatelo andare fino ad ottenere un composto omogeneo. 
Oltre che per la pasta lo uso anche per altre ricette

Non solo il basilico è genuino ma anche le noci e l'olio che proviene dalla raccolta delle nostre olive.
Vi confesso che nonostante sia faticosa a me piace e mi rilassa, sarà il contatto con la natura........poi vedere l'olio che esce al frantoio con quell'ansia di sapere se la raccolta e andata bene  è una emozione e soddisfazione indescrivibile, che ripaga ogni fatica.

Il pesto è pronto per essere messo nei barattolini e conservati nel frizer.

La quantità degli ingredienti è solo indicativa, infatti di solito vado ad occhio.
Vado a dare una occhiata ai vostri blog perchè per alcuni giorni mi sa........che non avrò tempo.
A presto 
Kris





5 commenti:

  1. Oramai tutta la blog sfera Sa Della mia inettitudine in cucina ma la tua ricetta semplicemente genuina potrebbe essere la mia altezza......certo se avessi tutti i prodotti buoni come i tuoi verrebbe strepitosa. . . Beata te che puoi godere dei frutti della tua campagna. Un bacio. Eli

    RispondiElimina
  2. Il tuo pesto oltre che genuino deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  3. Non oso pensare alle pulizie straordinarie con questo caldo, ma un bel piatto di pasta al pesto me la mangerei volentieri, soprattutto dopo la descrizione dei prodotti che ci sono dentro, coltivati e raccolti da mani esperte ,ho ancora tante cose da imparare sulla campagna siciliana, anche se per ora ho gettato la spugna per il caldo e mi godo il mare.
    Ti copio la ricetta con le noci, io di solito non le metto.
    Baci
    Maddalena

    RispondiElimina
  4. ottima idea le noci! ciao Kris e grazie per la visita! Monica

    RispondiElimina
  5. Devo provarlo, non ho mai fatto il pesto con le noci!!! Bella idea

    RispondiElimina

Grazie di essere passati dal mio blog e di aver lasciato un commento, fanno sempre piacere e danno la forza per andare a avanti.